Mortemale e altre cose belle da augurare per l’anno nuovo

1455024_1431036473792779_1182474911_nlondra_capodanno_2013_gettyEccoci col post di buon anno! Un altro è andato, tanti nuovi propositi ci aspettano. I miei dell’anno scorso erano: lavorare (un poco ci sono riuscita), iscrivermi in palestra (incredibile, ma vero: l’ho fatto sul serio!! Un giorno vi racconterò le mie avventure di Pole Dancer versione kebab che gira attorno al palo e si spiaccica come un frutto maturo), prendere la patente (quasi fatto: mi hanno bocciata alla guida, ritenterò tra un paio di settimane… nel frattempo se siete in giro a Bologna e dintorni state attenti a una Fiat Idea verde con una grossa P sul parabrezza!)

Propositi del nuovo anno: fuggire col mio cervello lontano dall’Italia, necessito di cambiare aria…

Magari anche perdere un paio di chili, ma quello lo dico tutti gli anni con scarso successo, è inutile e, francamente, banale. Poi sto mangiando biscotti al cioccolato per pranzo, è un’impresa fallita in partenza!

Altro proposito: scrivere di più. Vi tartasserò!! Muahahahahahahahah!!!!

Resoconto del mio Capodanno: la gente sta fuori come balconi! Scatole che lanciano fuochi d’artificio in mezzo ai passanti in pieno centro, ubriachi ammassati in piazza che inciampano cercando disperatamente di uscire dalla ressa e ruzzolano per strada avvolti nelle catene che delimitano l’area, vetri rotti, bambini che perdono le mani, proiettili a salve sparati per strada, gente che compra bombe a mano per vincere la gara a chi è il coglione che fa il botto più rumoroso. Ma questa è normale amministrazione. La novità di quest’anno è stata trovare una mia amica, ragazzina carina, piccina, magrina, dolcina, tutte cose belline in diminutivo, con la borsa del ghiaccio in testa. Era appena uscita di casa e un tipo che passava di lì ha pensato bene di menarla. Così, tanto per fare qualcosa. Ma davvero?

donneAllora voglio che questo post sia un’esortazione a riaprire i manicomi e rinchiudere questi pazzi violenti lontano dal resto della società. Non è possibile che uno debba avere paura di mettere il naso fuori casa. Sai di rischiare stupri e rapine, ma aggiungerci anche che potrebbero prenderti a pugni per noia, malattia mentale o quello che è no, cazzo! Che prospettive abbiamo per questo nuovo anno se quello di prima finisce così? Vedo che le stupide campagne contro la violenza sulle donne funzionano. Io ho visto solo cartelli che esortano le donne a difendersi, non a educare i bambini a non menare, e altri cartelloni che spingono a pensare a tutte le cose misogine possibili e immaginabili. Complimenti.

Grazie istituzioni per la vostra inutilità. Se ci aggiungiamo anche le dichiarazioni dei simpatici politici che dicono che la nostra generazione ormai è andata, deve rassegnarsi a vivere nella crisi, forse possiamo sperare per i nostri figli, allora proprio mi girano le palle. Non un bel mood per iniziare il 2014.

Ma sapete che c’è? Non mi importa della crisi, dei pazzi, dei violenti, io ancora spero che chi, come me, ha voglia di lavorare, di darsi da fare, di non approfittarsi degli altri e di non usare violenza su nessuno possa farcela in questo mondo. Dobbiamo sopravvivere. Dobbiamo farci crescere il collo per raggiungere le foglie dolci che stanno più in alto, come le giraffe di Darwin. Voglio crederci.

Voglio che i miei figli sognino fate e unicorni, folletti e caramelle, non di non beccarsi un proiettile l’ultima notte dell’anno. Mi pare un buon proposito, no?

Poi se volte vi parlo anche delle cose belle delle feste: regali, decorazioni, nipotini felici e una montagna abnorme di tortellini, lasagne, cotolette, mascarpone e quant’altro. Ho pure cucinato le lenticchie e comprato l’uva per il cenone di fine anno, bravina eh?? Sto diventando un gran donnino di casa! L’uomo ha fatto il purè e ha lavato i piatti, sono una persona fortunata! Questa sera per premio ci guardiamo la nuova puntata di Sherlock, quindi seguirà presto il resoconto per tutti voi!!! AAAAAHH SONO TROPPO ECCITATA, voglio vederlo ora, ma devo aspettarlo!!!

Preview di altri possibili post che seguiranno: credo che recensirò Masters of sex, visto che si è conclusa la prima stagione ed è stato rinnovato; Capitan Harlock, il film che è appena uscito nei cinema italiani; e se siete fortunati potrei fare un’analisi comparata delle serie horror/pseudo-horror del momento.

Un’ultimo regalino per voi: rivedetevi la mia recensione di A Young Doctor Notebook (https://vanessasfantasy.wordpress.com/2013/01/03/questa-miniserie-va-vista-punto/), lo hanno rinnovato a sorpresa e quindi è uscita la seconda serie! Tutti i fan di Harry Potter, Mad Men, Bulgakov e in generale delle belle produzioni fatte bene e recitate bene non possono perdersela!!!!

a-young-doctor-2

Happy New Year, Folks!!

Annunci

Informazioni su vanessamedea

Gioco coi significati del mondo per passione... e magari anche per professione!
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

5 risposte a Mortemale e altre cose belle da augurare per l’anno nuovo

  1. newwhitebear ha detto:

    Un fiume in piena, come il Reno dei giorni scorsi! Un tappo di spumante col botto…
    Ecco il tuo post.
    Buoni propositi? E chi non li fa… quello che manca è la costanza (non l’amica Costanza, personaggio di un qualche libro, mi raccomando ma quella con c minuscola) di perseguirli.
    E va bene…siamo nel 2014. il 2013 è alle nostre spalle con tutto quello di buono o cattivo che ci ha mostrato. Guardiamo avanti, facciamo attenzione alla Fiat idea verde con una bella P, non si sa mai cosa possa succedere incrociandola.
    Nel 2014 cosa farai? Ricordi la canzone di dalla ‘L’anno che verrà’ (mi pare che si chiami così)? Ecco proprio quella.
    Buon anno e a leggerti presto. 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...