London life 2: the pubs and the people

violetteSopravvissuta alla mia prima terrificante settimana a Londra, ancora malaticcia e piena di muco, mi accingo a cominciare la seconda settimana. Il lavoro sembra andare bene anche se il capo è un pazzo scatenato che cambia umore ogni tre secondi. Un attimo prima: “Hi darling, how are you? You’re doing good!” e un attimo dopo: “AAAAAAAAHH this is wrong, are you stupid? Yalla yalla!!”

Normale amministrazione, mi faccio scivolare via i suoi strippi senza preoccuparmi, ho un contratto, un lavoro, una casa, molto più di quello che avevo fino a una settimana prima in Italia… Quello che manca ora sono gli amici. Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , | 1 commento

London life – part 1

Funding_LondonScusate il prolungato silenzio ma vivo a Londra da tre mesi e ho abbandonato i miei doveri di scrittrice, ma sono pronta a ricominciare. Questo e’ il resoconto di cio’ che mi e’ accaduto appena emigrata in terra straniera. Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , | 6 commenti

Spezziamo una spada-pistola in favore di Capitan Harlock

Capitan-Harlock-3DMultisala piena, occhialini 3D, non troppe aspettative, ma comunque carica per la visione di Capitan Harlock. Vi dirò quello che penso principalmente perché non ho trovato una sola recensione in cui qualcuno dimostri di avere effettivamente visto il film o almeno abbia spiegato di che cosa esso parli. Prima però una piccola digressione sul perché a volte odio andare al cinema e penso di starmene a casa visto che tanto in camera ho lo schermo col 3D: dietro di noi era seduta una famigliola di buoi ruminanti che non hanno smesso un solo secondo di scartare e masticare; il figlioletto, dolce creatura che ha rischiato di essere coperto di insulti, ma per sua fortuna il mio autocontrollo col tempo è migliorato, ha passato tutto il tempo a fare la spola tra il sedile dove stava il padre e quello tre posti più in là dove stava la madre (dietro di me) spingendo e scalciando ogni volta i nostri schienali. Come se non bastasse sin dal primo fotogramma ha cominciato con “chi è?”, “cosa sta facendo?”, “cosa è successo?”, “mamma, mi spieghi?”

Allora: se porti tuo figlio allo spettacolo serale di un film non per bambini, o lo hai educato a non muoversi e a non fiatare oppure voglio il diritto a inseguirti la volta successiva che torni al cinema, avere gratuitamente il posto alle tue spalle, una marea di caramelle e patatine nelle buste da accartocciare e sgranocchiare tutto il tempo e gli anfibi di metallo da piantarti ritmicamente dietro la schiena. Lo stesso se non hai figli ma sei un adulto che non si sa comportare come si deve! Ma il bel ruolo delle maschere non esiste più, mannaggia??!!??

ATTENZIONE: SEGUONO SPOILER

Continua a leggere

Pubblicato in Recensione film | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , | 12 commenti

Mortemale e altre cose belle da augurare per l’anno nuovo

1455024_1431036473792779_1182474911_nlondra_capodanno_2013_gettyEccoci col post di buon anno! Un altro è andato, tanti nuovi propositi ci aspettano. I miei dell’anno scorso erano: lavorare (un poco ci sono riuscita), iscrivermi in palestra (incredibile, ma vero: l’ho fatto sul serio!! Un giorno vi racconterò le mie avventure di Pole Dancer versione kebab che gira attorno al palo e si spiaccica come un frutto maturo), prendere la patente (quasi fatto: mi hanno bocciata alla guida, ritenterò tra un paio di settimane… nel frattempo se siete in giro a Bologna e dintorni state attenti a una Fiat Idea verde con una grossa P sul parabrezza!) Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , | 5 commenti

Questo è troppo! Dracula ambientalista, NO!!

Dracula-dracula-nbc-33616572-1280-720

Alcuni mesi fa, leggendo gli aggiornamenti sulle nuove serie televisive in uscita questo autunno, vengo a sapere che ne faranno una intitolata Dracula, vagamente ispirata al film di Coppola più che al romanzo di Stoker. Penso: devo assolutamente guardarla, non posso farne a meno! O la odierò a morte e mi farà bestemmiare tantissimo (cosa molto probabile) o la amerò tantissimo e finalmente mi godrò una bella serie sui vampiri. Verdetto dopo la visione del primo episodio: fa cagare!!! Continua a leggere

Pubblicato in Recensione serie TV | Contrassegnato , , , , , , , , | 8 commenti

Deliri da overdose di sciroppo mucolitico

febbreTerzo giorno in quarantena. La casa odora di morte, presto i vicini chiameranno la polizia. E’ solo la prima influenza di questo inverno e già non ne posso più. Vi prego, voi anime pie, ricordatemi ogni tanto di investire 50 euro per una visitina dall’otorinolaringoiatra (adoro questa parola!!). Mi aspettano lunghi cicli di sofferenza e malattia, qualcuno vuole barattare il proprio sistema immunitario col mio? Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , | 8 commenti

L’arte del Pub Crawl

the-worlds-endIo amo lo humor inglese, soprattuto quando è nero, cattivo e anche un po’ fuori luogo. Chiaro che quando la pubblicità su un autobus di Bristol mi annuncia l’uscita del nuovo film di Edgar Wright con Simon Pegg mi sono fatta in quattro per vederlo! The World’s End mi ha fatto spanciare dall’inizio alla fine! Solo dei britannici potevano basare la trama di una pellicola sul pub crawl (per gli ignoranti, in quanto coloro che ignorano fatti fondamentali per l’esistenza, quali il pub crawl: quest’ultimo è l’usanza di passare la serata passando di pub in pub bevendo birra e cicchetti in ognuno finché non strisci sui gomiti vomitandoti sui vestiti e l’ultimo barman ti scaccia a forza di calci nel c**o, it’s a honorable british tradition…) Continua a leggere

Pubblicato in Recensione film | 4 commenti