Se fossi Palaniuk mi sarei fatto internare da tempo: LA SFIDA

Ernest_Hemingway_Writing_at_Campsite_in_Kenya_-_NARA_-_192655Questo è un post che ho pubblicato tempo fa sul blog Caffè Letterario (www.bistrotapigalle.wordpress.com).

Lo rilancio sul mio blog perché mi è venuta l’idea di lanciarvi una sfida: scrivetemi che cosa fareste voi se foste il vostro scrittore preferito!

La sfida è negata a chi si confonde con gli usi del congiuntivo e del condizionale!!

Se fossi Shakespeare dedicherei sonetti a tutte le belle donne di Londra, farei il marpione con la Regina e passerei le mie serate in osteria a giocare a dadi assieme a Christopher Marlowe. Farei scommesse su quale barchetta affonderà durante l’attraversamento del Tamigi per venire a vedere gli spettacoli a teatro e prenderei a calci in culo i bigotti che credono che il teatro sia qualcosa di diabolico.

Se fossi Wilde ascolterei per tutta l’infanzia le storie irlandesi di magia, fate e folletti che narra mia madre con la sua voce dura e melodiosa allo stesso tempo. Da ragazzo mi innamorerei di uomini bellissimi, a volte rozzi, a volte eccessivamente raffinati. Da uomo collezionerei quadri, cravattini di seta e scarpe di pelle, libri antichi, mobili d’epoca e specchi d’argento. Odierei gli aforismi.

Se fossi Bukowski scoperei tutte le prostitute ciccione che incontro, berrei fino a farmi scoppiare il fegato, bestemmierei tutto il giorno e organizzerei feste dove passerei tutto il tempo a insultare i miei ospiti. Collezionerei malattie veneree e darei un nome puccioso a tutte le mie piattole, mi prenderei la tubercolosi ma morirei a settant’anni suonati di cancro fulminante, in culo a tutti.

Se fossi Kafka me ne starei in un ospedale psichiatrico, che è meglio.

Se fossi Murakami vivrei in una malinconica stanza spoglia, guardando continuamente fuori dalla finestra, nel vuoto, ricordando persone che non ho mai incontrato e luoghi che non ho mai visto. Specialmente quando i ciliegi sono in fiore, tutto è rosa e la magia del mondo si mostra agli occhi umani.

Se fossi Gaiman sarei un eterno bambino, sempre a giocare con le fate, ma mai mangiare con loro, a rincorrere stelle cadenti, a combattere contro il diavolo. Vagherei nei cimiteri parlando con fantasmi e vampiri e farei amicizia coi topolini che abitano nella metropolitana di Londra.

Se fossi Hemingway viaggerei sempre, vedrei tutto il mondo e caccerei i leoni  in Africa e infilzerei i tori in Spagna. Combatterei guerre ma non per il mio paese, le combatterei in Europa dove incontrerei persone che non imbracciano il fucile per uccidere, ma solo nella speranza di non morire senza libertà. Poi andrei a bere rum a Cuba.

Se fossi Fitzgerald vivrei in una villa gigantesca, dove ospiterei centinaia di persone durante feste grandiose. Avrei una fontana che spruzza solo champagne e lampadari di diamanti. Avrei milioni di amici ma sarei sempre solo. Avrei milioni di donne ma non vivrei mai l’amore. Contemplerei la bellezza e perseguiterei ciò che è bello come come fosse l’unica cosa per cui al mondo valga la pena vivere.

bukowski2Se fossi un grande scrittore forse non scriverei mai, ma vivrei tanto. Invece non sono nessuno e scrivo e vivo quello che posso. Vivo ancora di più perché vivo anche le vite di miliardi di personaggi più veri nel loro mondo di carta e parole che nel mio mondo di carne e sangue.

Vivo e scrivo e leggo e sono felice, perché viaggio, combatto, gioco con le fate, organizzo feste, faccio sesso e faccio l’amore e volo e piango e rido in quel mondo di carta e parole che non ha limiti se non quelli della fantasia umana.

Annunci

Informazioni su vanessamedea

Gioco coi significati del mondo per passione... e magari anche per professione!
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

9 risposte a Se fossi Palaniuk mi sarei fatto internare da tempo: LA SFIDA

  1. Stefano ha detto:

    E’ dura pero’!!! 🙂 non e’ affatto semplice 😉
    Bell’idea pero’!!!! 😉

  2. newwhitebear ha detto:

    Se fossi Vanessa… volerei con l’immaginazione attraverso lidi sconosciuti e fantastici.

    PS può andare? 😀

  3. wwayne ha detto:

    Rieccomi! Ma non lo aggiorni più il tuo blog?

  4. vanessamedea ha detto:

    Ciao! Adesso dirigo la redazione di un blog sul Gin Tonic ilGin.it e non ho più aggiornato il blog, ma ora che mi hai scritto mi hai fatto venire voglia di pubblicare di nuovo… Chissà!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...